ABBONATI ALLA RIVISTA

ABBONATI ALLA RIVISTA →

7 consigli per ridurre la pressione arteriosa

 

La pressione arteriosa alta (o ipertensione) è uno dei fattori di rischio più importanti per lo sviluppo di malattie cardiache e ictus. Può essere influenzata da diversi fattori, compresi i geni, alcune malattie come pure alcuni medicinali e lo stile di vita.
Sia il sodio che il cloruro di sodio, presenti nel sale, aiutano a regolare la pressione arteriosa, controllano l’equilibrio dei liquidi, mantengono le giuste condizioni per le funzioni muscolari e nervose e permettono l’assorbimento e il trasporto delle sostanze nutrienti attraverso le membrane cellulari. Il cloruro viene utilizzato anche per produrre l’acido dello stomaco, che ci aiuta nella digestione dei cibi. Ma di quanto sale abbiamo bisogno al giorno? Secondo l’autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) un consumo di 5 g di sale al giorno è sufficiente sia a soddisfare i nostri bisogni di sodio e cloruro, sia a ridurre il rischio di pressione alta e malattie cardiache. Tale quantità equivale più o meno ad un cucchiaino di sale al giorno, considerando tutte le fonti. Eppure in Europa l’assunzione media di sale varia dagli 8 ai 12 g al giorno. In media, sia uomini che donne ne consumano ben al di sopra dei livelli raccomandati (fig. 1), gli uomini più delle donne.
Tutti dovremmo consumare meno sale. Questo è il primo consiglio per ridurre la pressione arteriosa. Mangiare abbastanza potassio, per controbilanciare gli effetti negativi del sodio, e seguire un’alimentazione bilanciata, per assicurare l’assunzione di una varietà di nutrienti benefici, possono aiutare a mantenere la pressione a livelli ottimali. Con l’aumentare del peso, aumenta anche il lavoro che deve svolgere il cuore, per questo motivo è utile mantenere un peso corporeo sano ed è stato dimostrato che anche l’attività fisica apporti effetti positivi sulla pressione arteriosa. Meglio non fumare, per evitare la formazione di grasso sulle pareti delle nostre arterie, e limitare l’assunzione di alcool.

 

Capire le etichette nutrizionali aiuta a fare scelte più sane

 

etichette-nutrizionali-alimenti-funzionali.png

sale-alimenti-funzionali.png

indicazioni_nutrizionali-alimenti_funzionali.png

 

www.eufic.org

 

 

 

 

 

Articoli simili