ABBONATI ALLA RIVISTA

ABBONATI ALLA RIVISTA →

Cibo e medicina al servizio della salute

Scienza e alimentazione si incontrano nella linea di prodotti a Basso Indice Glicemico del brand salutistico funzionale AlimentazionE DedicatA® Molino Spadoni, che si conferma un valido alleato per adottare uno stile di vita sano

AlimentazionE DedicatA® Molino Spadoni a Basso Indice Glicemico vanta caratteristiche evolute, frutto di un’importante attività di ricerca: i prodotti contengono amido resistente, un amido indigeribile che contribuisce a rendere graduale la digestione dei carboidrati e a limitare l’assorbimento di zuccheri e grassi, elemento cardine nel controllo dell’innalzamento glicemico post-prandiale. Alimenti all’avanguardia, accomunati dall’elevata presenza di proteine e di fibre, come l’inulina, in grado di formare un gel viscoso che imbriglia gli zuccheri riducendone l’assorbimento. La linea può essere un valido aiuto per chi deve limitare l’assunzione di zuccheri per esigenze di salute, per chi segue diete ipocaloriche, per gli sportivi, ma anche per tutti coloro che vogliono mantenersi in forma senza rinunce in termini di gusto e a titolo preventivo.
A Nutrimi – 18° Forum di Nutrizione Pratica (4 e 5 aprile, Palazzo Giureconsulti, Milano) i professionisti della salute potranno visitare lo spazio espositivo dedicato alla linea e interfacciarsi con un nutrizionista per un confronto sulle caratteristiche dei prodotti appartenenti alla gamma: i tre formati di Pasta (Penne, Maccheroni e Fusilli), i Frollini con cacao magro e nocciole, i Grissini con olio extravergine di oliva, il Preparato per pane, pizza e dolci e la Ciabattina a base di farina di tipo “1” macinata a pietra.
Per chi fosse interessato ad approfondire, Molino Spadoni ha pubblicato un articolo dal titolo “Alimentazione vegana: attenzione agli zuccheri nascosti” scritto in collaborazione con il team scientifico Nutrimi (https://www.nutrimi.it/alimentazione-vegana-attenzione-agli-zuccheri-nascosti/) e nel contesto delle iniziative previste dalla partnership è stata creata una DEM con un approfondimento legato alla gestione della glicemia. Di microbiota e amido resistente si parlerà anche durante la sessione “Universo Microbiota: ascoltare il decision maker del nostro benessere” in programma venerdì 5 aprile.
La collaborazione tra il brand e l’organizzazione del forum segna solo il primo appuntamento del fitto calendario di iniziative previste per il 2024, confermando come la sinergia con la classe medica sia ormai consolidata e si evolva nel tempo. Confermando il successo del 2023, anche quest’anno sono previste diverse attività dedicate al consumatore finale, per favorire una maggiore consapevolezza in materia di corretta nutrizione.

Articoli simili