ABBONATI ALLA RIVISTA

ABBONATI ALLA RIVISTA →

Integratori e salute del cervello

 

 

Allied Market Research pubblica dati in forte crescita per il settore degli integratori che migliorano le funzioni cerebrali, con una proiezione pari a oltre 19,7 miliardi di dollari entro il 2030.
È il Nord America ad avere la quota di mercato più alta, per via della crescita del numero di pazienti geriatrici, unitamente a una maggiore consapevolezza delle malattie del cervello e di infrastrutture sanitarie avanzate. Gli analisti, però, prevedono il più rapido tasso di crescita nella regione Asia-Pacifico, attribuito a fattori quali l’aumento dell’incidenza di malattie croniche, della popolazione, della spesa sanitaria e la disponibilità di piante erbacee. Anche la pandemia di Covid-19 ha avuto il suo impatto. Ci si riferisce a composti naturali, per lo più estratti vegetali, offerti in forma di capsule, compresse e polveri, che migliorano memoria, creatività, attenzione, motivazione e vigilanza. Bacopa monniera e Withania somnifera, per esempio, potenziano l’attività cerebrale: la prima, usata come rimedio naturale fino dai tempi antichi in Asia e nelle Americhe, è indicata per problemi di memoria e sviluppa una maggiore concentrazione; la seconda, utilizzata nell’healthy aging, è un composto bioattivo in grado di esercitare un ampio spettro di effetti, tra cui un’azione positiva sul rilassamento, contribuendo al benessere mentale, oltre a fungere da tonico adattogeno e contro la stanchezza mentale.
I baby boomer sono soliti utilizzare gli integratori per disturbi dell’umore e cognitivi, prediligendo gli acidi grassi Omega-3. L’assunzione di determinati integratori aiuta a riprendersi dalla depressione e a ridurre la possibilità di ricadute; anche il trattamento della depressione legata all’Alzheimer prevede una combinazione di medicinali e integratori. Gli estratti vegetali, come le capsule di ashwagandha, l’estratto di erba di capra cornea e quello di chicchi di caffè verde sono utili per mantenere il cervello in salute e ridurre stress e ansia; la gotu kola infine potenzia la funzione cognitiva ed ha la capacità di migliorare la memoria e la funzione nervosa.

Articoli simili