Tutte le notizie sui trend alimentari più innovativi

 
LA RIVISTA
 
SALUTE
BENESSERE

NUTRIZIONE
FITNESS

GESTIONE
DEL PESO
 
BELLEZZA
 
RICETTE
 
LA RIVISTA
 
SALUTE
BENESSERE

NUTRIZIONE
FITNESS

GESTIONE
DEL PESO
 
BELLEZZA
 
RICETTE
di-bartolo-2020.jpg
Lunedì, 13 Gennaio 2020 06:12

Come si leggono le etichette?

Recentemente il Ministero della Salute ha pubblicato una nota sulla qualità delle materie prime degli integratori e le buone pratiche di fabbricazione, che devono essere rispettate da tutte le aziende. Il dott. Paolo Casali, farmacista, personal trainer e collaboratore da qualche anno di Inkospor, azienda che presta attenzione alla qualità dei prodotti ed all’utilizzo di etichette veritiere, spiega come leggere le etichette dei prodotti sportivi, che per alcuni consumatori possono sembrare uguali, ma in realtà le differenze ci sono e si vedono.

Mettendo a confronto due prodotti, la principale differenza che si nota è data dalla differenziazione del punteggio chimico delle proteine: maggiore è il quantitativo di aminoacidi essenziali, cioè introdotti solo tramite la dieta, migliore sarà il rapporto con proteine “di riferimento” presenti in natura, come quelle dell’uovo il cui valore è fissato a 100.

La seconda differenza è una conseguenza della prima ed è legata all’analisi della qualità degli aminoacidi presenti nella formula. La formula chimica migliore per l’assorbimento e metabolismo degli aminoacidi è la “Levogiro”, simboleggiata dalla lettera L seguita dal nome dell’aminoacido. È presente in natura e quindi più facilmente utilizzata dal nostro organismo.

L’ultima differenza è legata alla presenza ed al quantitativo di micronutrienti presenti nel prodotto Inkospor, rispetto a quello comparato. La presenza di vitamine e sali minerali sono essenziali per ogni reazione biochimica intra ed extra cellulare che, soprattutto in situazioni di maggiore attività fisica. Vitamine e nutrienti antiossidanti come la vitamina C, composti necessari al metabolismo energetico come la B1 o proteico come la B6, o importanti per le cellule ematiche come l’acido folico, fanno infatti parte della formulazione Inkospor. Tutte queste considerazioni da parte del dott. Casali sono fatte anche alla luce del fatto che l’azienda non utilizza percentuali di tollerabilità che possono parzialmente modificare alcuni valori riportati in etichetta. 

www.inkospor.it

 

AF-Inkospor-20-01-2.jpg

Letto 901 volte
Altro in questa categoria: « Delight Fitness Daily Life

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Dove trovare la nostra rivista

NUOVA DATA Cosmofarma 29-31 ottobre 2020 - Bologna

NUOVA DATA Cosmofarma 29-31 ottobre 2020 - Bologna

FIE 1-3 dicembre 2020 - Francoforte, Germania

FIE 1-3 dicembre 2020 - Francoforte, Germania

Acquista i nostri libri

Acquista i nostri libri

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg
Copyright © - 1998-2020 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 - P. IVA 01070350010
× Chiriotti DEM Popup