Tutte le notizie sui trend alimentari più innovativi

avdreform-u-care.jpg
Venerdì, 22 Ottobre 2021 08:06

Italiani a tavola, ecco 10 regole da seguire

Italiani a tavola, ecco 10 regole da seguire Foto www.inabottle.it

 

 

Il 46% degli italiani ancora confonde le calorie con i grassi e solo 1 su 3 conosce la differenza tra i diversi tipi di acqua; il 48% confessa di consumare pasti frettolosamente durante la giornata ed il 24% ammette di saltare la prima colazione. In quanti conosciamo la giusta composizione dei nutrienti necessari per un pasto corretto? Solo il 17% e ancora in pochi (il 22%) sappiamo che bere acqua durante i pasti favorisce la digestione.
In occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, In a Bottle ha condotto una Web Opinion Analysis su circa 1.200 italiani – uomini e donne tra i 20 e i 55 anni –, monitorando i principali social network, blog, forum e community, per verificarne la cultura alimentare, e coinvolgendo un pool di 30 esperti tra nutrizionisti e dietologi per indicare gli errori da evitare e le regole da seguire. Solo 10.
Quantità, varietà e tempo guidano le prime tre indicazioni: meglio scegliere porzioni adeguate di alimenti appartenenti ai diversi gruppi; consumare, all’interno dello stesso gruppo e/o sottogruppo, le diverse tipologie di alimenti, alternandoli durante i vari pasti della giornata; evitare di stare a digiuno a lungo, piuttosto spezzate il digiuno con piccoli spuntini.
Mangiare velocemente induce a consumare di più nel corso della giornata, aumentando il rischio di eccesso di peso, invece chi mangia a tavola o in un posto dedicato ha più coscienza degli alimenti. La monotonia nella selezione dei cibi può comportare anche il rischio di ingerire ripetutamente sostanze indesiderate e portare a squilibri nutrizionali, meglio diversificare i sapori, per costruire uno stile alimentare completo ed equilibrato, in grado di portare benefici psicofisici in generale. I nutrizionisti consigliano di aumentare la varietà e la quantità degli alimenti di origine vegetale e di bere acqua, che aiuta a mantenere le cellule idratate, permettendo loro di svolgere le funzioni vitali (almeno 2 litri al giorno e durante i pasti per favorire il metabolismo).
Ultime raccomandazioni: attenzione alle quantità dei pasti fuori casa, si consiglia di consumare un’adeguata prima colazione tutti i giorni e di non esagerare con porzioni, sughi e condimenti a cena.

 

Quando si dice “dieta”

Il 36% degli italiani usa termini senza conoscerne il significato. Ad esempio i carboidrati per un 25% sono rappresentati dalla la pasta, mentre per il 19% sono i dolci. Per il 37% il metabolismo è qualcosa che induce a prendere peso. Ed è piuttosto diffusa una scarsa conoscenza del concetto di dieta: per il 68% vuol dire ridurre la quantità di cibo e solo il 26% ritiene che sia un regime alimentare vario e abbinato a uno stile di vita sano e corretto. “Dieta vuole dire riorganizzazione alimentare, non ha significato di privazione – spiega il nutrizionista Maurizio Fiocca –. La dieta è un aspetto tecnico, elaborato con degli alimenti. L’errore fondamentale è quello di aggiungere piccoli sgarri che si pensa non facciano nulla, ma che invece hanno un risvolto negativo”.
Il 24% confessa di rinunciare alla colazione per dimagrire, mentre altri preferiscono mangiare poco a pranzo (21%). Ma saltare i pasti non agevola il dimagrimento ed incide negativamente sulla concentrazione di zuccheri ed energia nel corpo. “Uno dei principali errori che facciamo è quello di consumare cibi troppo elaborati – afferma Fiocca –, l’alimentazione legata a cibi troppo elaborati può favorire una serie di malattie cardiovascolari e diabetiche: ad essi vanno preferiti alimenti semplici come frutta, verdura, legumi, pasta, pane, carne e pesce”.

 

In a Bottle

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

cop-af-2021_9-insta.jpg

Dove trovare la nostra rivista

25-26 novembre - Milano

25-26 novembre - Milano

30 novembre - 2 dicembre 2021 - Francoforte, Germania

30 novembre - 2 dicembre 2021 - Francoforte, Germania

22-26 gennaio 2022 Rimini

22-26 gennaio 2022 Rimini

10-12 maggio 2022 - Ginevra, Svizzera

10-12 maggio 2022 - Ginevra, Svizzera

2-5 giugno 2022 Rimini

2-5 giugno 2022 Rimini

Acquista i nostri libri

Acquista i nostri libri

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Pasticceria Internazionale

Pasticceria Internazionale

FoodExecutive

FoodExecutive
Copyright © - 1998-2021 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 - P. IVA 01070350010

Chiriotti DEM Popup