Tutte le notizie sui trend alimentari più innovativi

avdreform-u-care.jpg
Venerdì, 19 Novembre 2021 08:49

Le ceramidi sono il nuovo colesterolo?

 

 

Livelli elevati di colesterolo nel sangue ci espongono ad un rischio maggiore di contrarre malattie cardiache ed ictus; uno dei modi per ridurli è assumere statine. Numerosi studi hanno tuttavia dimostrato sì la loro efficacia ma anche gli effetti negativi, come aumentare il rischio – o peggiorare – il diabete di tipo 2 esistente.Un recente revisione scientifica, apparsa su Trends in Pharmacological Sciences, esorta i ricercatori a studiare sempre più le ceramidi, al fine di sviluppare una nuova classe di farmaci che potrebbe integrare le statine, portando a sostegno della loro tesi una provata associazione tra alte concentrazioni sieriche di ceramidi e malattie cardiache e diabete negli esseri umani, indipendentemente dal colesterolo. Quando i ricercatori usano farmaci o mezzi genetici per ridurre la sintesi di ceramidi negli animali, questo impedisce loro di sviluppare malattie cardiovascolari e diabete; altri studi sugli animali rivelano che le ceramidi possono aumentare l'accumulo di grasso, ridurre l'uso di glucosio e l'efficienza dei mitocondri, definite le centrali elettriche delle cellule, segni distintivi della sindrome metabolica.Le statine bloccano la sintesi del colesterolo, che a sua volta porta all'inibizione secondaria della produzione e della secrezione di lipoproteine; non bloccano direttamente la sintesi della ceramide, piuttosto riducono quelle circolanti a causa degli effetti sulle lipoproteine.Sviluppare nuovi farmaci per le ceramidi ha la sua rilevanza. Esercitano i loro effetti dannosi nei tessuti, come il fegato, non nel sangue; per le persone che assumono statine, le ceramidi probabilmente si accumulano nel fegato, il che è potenzialmente problematico. Questo spiegherebbe alcuni degli effetti collaterali delle statine.Non tutti sono però convinti della necessità di sviluppare una nuova classe di farmaci per ridurre la sintesi delle ceramidi. Metabolites riporta, infatti, un articolo sull'effetto dell'esercizio fisico sui livelli di ceramide, in cui figurano prove preliminari che le ceramidi hanno un futuro come biomarcatori per stratificare i rischi cardiovascolari e, sebbene ulteriori ricerche siano necessarie, alcuni ricercatori ritengono che questa sarà una nuova area di interesse nella comunità medica internazionale. 

 

www.medicalnewstoday.com

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

cop-af-2021_9-insta.jpg

Dove trovare la nostra rivista

25-26 novembre - Milano

25-26 novembre - Milano

30 novembre - 2 dicembre 2021 - Francoforte, Germania

30 novembre - 2 dicembre 2021 - Francoforte, Germania

22-26 gennaio 2022 Rimini

22-26 gennaio 2022 Rimini

10-12 maggio 2022 - Ginevra, Svizzera

10-12 maggio 2022 - Ginevra, Svizzera

2-5 giugno 2022 Rimini

2-5 giugno 2022 Rimini

Acquista i nostri libri

Acquista i nostri libri

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Pasticceria Internazionale

Pasticceria Internazionale

FoodExecutive

FoodExecutive
Copyright © - 1998-2021 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 - P. IVA 01070350010

Chiriotti DEM Popup