Tutte le notizie sui trend alimentari più innovativi

biohealth-idrobasic.jpg
Venerdì, 22 Aprile 2022 08:55

I benefici dello zenzero

 

 

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una buona fonte di antiossidanti, ma non fornisce molte vitamine e minerali. 2 cucchiaini forniscono solo 4 calorie e la Food and Drug Administration considera la sua radice generalmente sicura (con una raccomandazione di assunzione giornaliera approvata fino a 4 g). Utilizzato sin dall’antichità in cucina e in medicina, ancora oggi funge da rimedio casalingo per nausea e mal di stomaco. In genere, lo usiamo fresco oppure essiccato, in cucina e nelle tisane, e sottoforma di integratori. Il Medical News Today pubblica una nota sui suoi possibili effetti benefici per la salute e il benessere fisico.
Lo zenzero può aumentare il movimento attraverso il tratto digestivo, alleviando o prevenendo la stitichezza, e sembra avere effetti benefici sull'enzima lipasi pancreatica, che aiuta la digestione nell'intestino tenue. I suoi enzimi, è stato provato, possono aiutare a rompere ed espellere il gas che si forma nel tratto intestinale durante la digestione.
Il gingerolo, composto fitochimico terpenico presente nello zenzero fresco che attiva i recettori delle spezie sulla lingua e suo costituente attivo, e il suo simile nella struttura chimica shogaol, sono efficaci nel prevenire nausea e vomito: lo zenzero essiccato, seguito dallo zenzero fresco e dal tè allo zenzero in polvere, ha le più alte concentrazioni di gingerolo.
I ricercatori hanno studiato gli effetti dello zenzero fresco ed essiccato su un virus respiratorio nelle cellule umane: quello fresco può aiutare a proteggere il sistema respiratorio, mentre quello essiccato non ha lo stesso effetto. Un consumo giornaliero può di fatto supportare il sistema immunitario, contro le malattie croniche e aiutare a riprendersi da un comune raffreddore oppure l'influenza, con una risposta anticorpale più forte in soggetti non fumatori. L'assunzione per via orale è modestamente efficace e ragionevolmente sicura, a detta degli studiosi, per il trattamento dell'infiammazione causata dall'artrosi, grazie alle sue proprietà fitochimiche (a sostegno, però, vi sono studi piccoli che potrebbero non rappresentare la popolazione generale). Attraverso gli effetti antinfiammatori e analgesici del gingerolo, lo zenzero si rivela efficace anche come antinfiammatorio e analgesico (può aiutare in modo specifico a ridurre la dismenorrea); aiuta a prevenire le malattie coronariche, ipertensione, diabete, iperlipidemia, malattie cerebrovascolari e steatosi epatica, e potrebbe avere un potenziale come terapia preventiva. Può essere, infine, efficace contro il cancro del colon-retto, dello stomaco, del pancreas e del fegato, inibendo la crescita delle cellule tumorali.

 

Medical News Today

Lascia un commento

af-22-4-cop.jpg

Dove trovare la nostra rivista

29-30 marzo 2023 Parma

29-30 marzo 2023 Parma

27-28 aprile 2023 - Milano

27-28 aprile 2023 - Milano

5-7 maggio 2023 - Bologna

5-7 maggio 2023 - Bologna

8-11 maggio 2023 - Milano

8-11 maggio 2023 - Milano

9-11 maggio 2023 - Ginevra, Svizzera

9-11 maggio 2023 - Ginevra, Svizzera

1-4 giugno 2023 Rimini

1-4 giugno 2023 Rimini

6-7 giugno 2023 Barcelona, Spagna

6-7 giugno 2023 Barcelona, Spagna

22-23 novembre 2023 - Milano

22-23 novembre 2023 - Milano

28-30 novembre 2023 - Francoforte, Germania

28-30 novembre 2023 - Francoforte, Germania

21-25 gennaio 2023 Rimini

21-25 gennaio 2023 Rimini

Acquista i nostri libri

Acquista i nostri libri

Pasticceria Internazionale

Pasticceria Internazionale

TuttoGelato

TuttoGelato

FoodExecutive

FoodExecutive
Copyright © - 1998-2023 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 - P. IVA 01070350010

Chiriotti DEM Popup

× Chiriotti DEM Popup